Iscriviti alla newsletter

Back

Dal bagno al grande schermo: una breve rassegna di 10 toilette cinematografiche che hanno fatto la storia.

Andare al bagno non è mai stato così interessante come nei film. La cinematografia del 20esimo secolo ci ha regalato alcuni momenti indimenticabili, che abbiamo raccolto in questa breve cronologia scatologica.

L'omicidio in bagno di Psycho

L’omicidio in bagno di Psycho

1 – Psycho (1960)

In prima posizione, una delle scene più iconiche della storia del cinema. E se tutti si ricordano quella terribile doccia, forse in pochi sanno che in questa scena viene tirata l’acqua del water per la prima volta sul grande schermo.

2 – Il Padrino (1972)

Nel primo episodio della trilogia di Coppola, il bagno di un ristorante si trasforma nel luogo in cui Michael Corleone (Al Pacino) diventa ufficialmente un uomo di Cosa Nostra: dopo avervi nascosto una pistola, vi si reca durante la cena e ne esce portando a termine la sua prima esecuzione mafiosa.

Bunuel - Borghesi a tavola seduti sul water

Bunuel – Borghesi a tavola seduti sul water

3 – Il Fantasma della Libertà (1974)

Pochi hanno saputo lapidare le nevrosi della società borghese come Luis Buñuel, nome celebre della cinematografia d’autore. Questo film del 1974 include una scena in cui la bella borghesia siede su dei water disposti intorno a un  tavolo e disquisisce di arte ed escrementi. Alla fine, uno di loro si alzerà e andrà a mangiare al bagno di nascosto.

4 – Amici Miei (1975)

Nell’indimenticabile saga degli zingari più amati d’Italia, durante una festa il Necchi (Duilio del Prete) scappa in bagno, dove incontra il piccolo Puccetto seduto sul vasino. Improvvisamente illuminato da un colpo di genio, sposta il bambino e si libera nel suo vasino prima di tornare ad abbuffarsi. Le urla della balia al momento del ritrovamento sono indimenticabili.

5 – Ritorno al Futuro (1985)

I viaggi nel tempo di “Doc” Emmet L. Brown (Christopher Lloyd) e Marty McFly (Michael J. Fox) non sarebbero mai diventati una delle saghe più amate del 20esimo secolo se Doc, quel 5 novembre del 1955, non fosse scivolato mentre era in piedi sul water per appendere un orologio. La botta in testa che ne seguì fu anche l’origine della visione del flusso canalizzatore.

Il bagno di Arma Letale 2

Il bagno di Arma Letale 2

6 – Arma Letale 2 (1989)

Martin Riggs (Mel Gibson) e Roger Murtaugh (Danny Glover) ne passano di tutti i colori insieme, ma una delle scene più divertenti rimane quella di Glover inchiodato a un water pieno di esplosivo, e Gibson che cerca di sdrammatizzare con una battuta che è ormai un classico: “Tipi come te, non muoiono sul cesso!”.

7 – Jurassic Park (1993)

Tanto terrificante quanto indimenticabile, la scena in cui il povero John Hammond viene divorato da un T-Rex mentre si trova alla toilette. Nonostante le braccia cortissime! Roba da far rabbrividire alla vista di una lucertola…

8 – Pulp Fiction (1994)

Una cosa è sicura: Tarantino ama i bagni. Tanto che nel solo Pulp Fiction ci sono ben 7 scene ambientate alla toilette. E’ proprio durante una di queste sedute a casa di Butch Coolidge (Bruce Willis) che Vince Vega (John Travolta) si perde nella lettura, solo per essere raggiunto dal padrone di casa ed essere ucciso con la sua stessa pistola.

Il bagno peggiore della Scozia

Il bagno peggiore della Scozia

9 – Trainspotting (1996)

E’ Danny Boyle a regalarci non solo il WC peggiore di Scozia, ma forse di tutti i film di sempre. L’immersione di Renton (Ian McGregor) nella tazza più lurida del mondo alla ricerca delle droghe perdute è un’immagine difficile da dimenticare.

Lebowsky seduto sul water

Lebowsky seduto sul water

10 – Il Grande Lebowsky – (1998)

“Dove sono i soldi, Lebowski?”. Basta una frase per rievocare una delle scene da bagno più cult della storia, in cui Jeff Bridges viene ripetutamente immerso nella tazza da un tizio non molto paziente. Imperturbabile come sempre, The Dude prende l’occasione per una delle sue battute più iconiche: “Sono qui sotto…fammi fare un’altra immersione e do un’occhiata.”

Send this to a friend