Iscriviti alla newsletter

Back

Se dovessimo giudicare il 2020 dai suoi primi due mesi, ci sarebbe da chiudersi in bagno.
Eppure l’Oro-Scopino Sebach vede ottimismo ovunque!

Ok, forse il 2020 non è cominciato proprio benissimissimo. Tra la quasi terza guerra mondiale, Morgan e Bugo, e il Coronavirus, gli ultimi due mesi sono stati roba da chiudersi in un Sebach e non uscirne fino a dicembre. Ma su la testa! Se e come andrà la ripresa di marzo ve lo dice il nostro Oro-scopino, che di come affrontare i momenti un po’ di cacca se ne intende.

Ariete

Forse non tutti sanno che nel 2000, il mitico sciatore e portatore sano di slippone pubblicitario Albertone Tomba fu protagonista di un film pazzesco intitolato “Alex l’Ariete”. L’Ariete, capito? Mica il cucciolo di panda! In questo marzo dovrete prendere a testate la sfiga come ci si aspetta da voi caproni vincenti. Dajee!

Toro

T’amo, pio bove, ma è ora di essere meno pii e di lanciarsi nei prati primaverili abbandonando le ansie di questo inizio anno. Forza e coraggio, che le sorti vanno migliorando. E poi, non è tutto l’inverno che volete conoscere quella bella Clarabellona che sta alla contabilità?

Gemelli

Il problema dei Gemelli è che vivono tutto con doppia intensità e, infatti, sono i più sospettati di aver contribuito a svuotare i supermercati causa ansia da contagio. Ora che la vostra dispensa è un tripudio di ceci e fagioli in scatola e vi sentite più sereni, state attenti alle conseguenze. Uscite dal bagno ogni tanto, e fatevi un bel concerto per riprendere l’equilbrio.

Cancro

Belli, carini e sognatori, ma soprattutto lagnosi come nessun altro segno. Cari cancerini, vi dovete ripigliare. Stare ore su internet a leggere di tutte le tragedie del mondo non vi aiuterà a svoltarla! Piuttosto, fatevi coraggio e mettete la testa fuori dal guscio. Al massimo compratevi una mascherina.

Leone

Con tutta la sfiga che circola, voi parrucconi da Savana non potete far altro che annoiarvi.

Tra uno sbadiglio e l’altro, non perdete di vista la primavera che avanza. Preparatevi a un bagno di folla non appena farete ritorno sulle scene più fighi e ruggenti che mai.

Vergine

A voi che famosamente non tollerante il disordine e la confusione, l’arrivo della primavera sembra una promessa di aria fresca e ritrovato benessere. Anche se fa ancora un po’ freschino, buttate quei pesanti stracci invernali e fate il cambio armadi  – ovviamente coordinato per colore. Vi sentirete subito meglio!

Bilancia

La cosa che vi manda più in bestia è l’irrazionalità. Non c’è quindi da stupirsi se la primavera vi coglie completamente sottosopra dopo il pieno di fake news che avete fatto, vostro malgrado, negli ultimi mesi. Ora siete autorizzati a buttarli nel vano reflui più vicino a voi.

Scorpione

Amate talmente il dramma che quasi vi dispiace vedere la fine di uno degli inverni più telenoveleschi degli ultimi secoli. Eppure tocca anche a voi darvi da fare per prendere in mano la situazione prima che vi scappi di mano. Chiudete i giornali scandalistici e andate a farvi una passeggiata al parco, è un ordine!

Sagittario

Siccome voi rimanete cool in ogni situazione, proprio non vi riesce di capire cosa stia succedendo. L’incombente primavera per voi è la conferma che, alla fine, tutto si aggiusta. State sereni e continuate a disseminare allegria.

Capricorno

Razionali come pochi, viaggiate impassibili anche in mezzo ai terremoti. Basta ci sia una spiegazione. E se non ci fosse?! Lasciate che la primavera vi scombussoli un po’ l’esistenza con la sua magia: non tutto quello che succede può essere spiegato, anche se Wikipedia vi dice il contrario!

Acquario

Liberi e sovversivi, questo Marzo vi vede insofferenti e pronti ad abbracciare il nuovo! Per fortuna ci siete voi a non farvi spaventare da niente. Finito il disinfettante per le mani? Fa niente! Abbracciamoci più forte, e sia quel che sia!

Pesci

Tutte le magagne di inizio anno vi hanno spinto a diventare ancora più riflessivi del solito. E se poi scoppia una guerra? E se poi mi ammalo? Ma francamente, le vostre ansie da competizione si sciolgono come neve al sole davanti alla prospettiva di un po’ di sole. Consigliato l’ascolto a ripetizione di Elettra Lamborghini.

Send this to a friend